DOMANDA FREQUENTI - Liceo Coreutico Musicale di Satriano

Vai ai contenuti

Menu principale:

DOMANDA FREQUENTI

Domande Frequenti


Che cos’è il liceo  Coreutico Musicale?

E’ un liceo a tutti gli effetti, si accede dopo la licenza media. E’ un liceo che ha ottenuto il riconoscimento di status scuola paritaria nel 2003. Istituito nel 1999, unico in Italia integra lo studio delle materie culturali con le materie artistiche coreutiche musicali e quelle  dello spettacolo.

Che materie si studiano?

Il piano di studi è suddiviso in biennio e triennio. Nel biennio si studiano: italiano , storia, filosofia, matematica , fisica, scienze, inglese, francese, storia dell’arte, disegno artistico, teoria musicale , pianoforte, tecnica vocale-canto, storia della musica, danza classica, danza moderna, repertorio, storia della danza, recitazione e storia del teatro, religione (facoltativa). Nel secondo anno subentra lo studio del flauto traverso.
Nel triennio si studiano: letteratura italiana, storia, filosofia, inglese, francese, matematica e informatica, storia dell’arte, scenografia, musica teoria, pianoforte, flauto, più uno strumento a scelta tra chitarra, violino e batteria, tecnica vocale canto, storia della musica, danza classica, danza moderna, repertorio, storia della danza, recitazione e storia del teatro, religione (facoltativa).

Che sbocchi fornisce?

Una volta conseguito il diploma quinquennale e ministeriale si può accedere a qualsiasi facoltà universitaria ed inoltre all’Alta Formazione Artistica, Coreutica, Musicale. Si può scegliere di entrare nel mondo del lavoro, poiché il diplomato ha acquisito le competenze professionali che gli consentono un approccio sicuro e qualificato in quest’ambito. Si può, infine, scegliere di insegnare le materie di indirizzo del corso di studi nei licei preposti, privati e statali.

Il liceo è paritario, cosa significa?

Il liceo Coreutico Musicale è paritario vale a dire ha gli stessi diritti di un liceo statale e rilascia, alla fine del corso di studi quinquennale, un diploma ministeriale artistico coreutico musicale che consente di accedere a qualsiasi facoltà universitaria. Il liceo è paritario e privato ciò significa che per frequentarlo è obbligatorio pagare una retta annuale che viene dilazionata in dieci mesi.

Esiste un sostentamento economico per chi sceglie di frequentare questo liceo, sì chi può elargirlo?

Esiste la possibilità, determinata dal reddito familiare, di ricevere una borsa di studio sia per quanto riguarda la retta scolastica, sia per quanto riguarda il materiale didattico, le spese per stages e di viaggio. Questa borsa di studio viene elargita dalla regione e verte sulle leggi per il diritto allo studio.

Esiste un convitto per alunni provenienti da altre città o regioni?

Nel precisare che più del 70% degli alunni provengono da comuni diversi da quello d’appartenenza della scuola, è previsto il convitto con la presenza di tutor che si occupano responsabilmente dei ragazzi, consentendo una spesa mensile irrisoria. Attualmente alcuni dei  ragazzi che provengono da comuni diversi hanno preferito una sistemazione diversa dal convitto .cioè in alloggi (case private) vivendo con dei tutor (uno per ogni 5-6 ragazzi) che si occupano responsabilmente di loro anche per il vitto.

Com’è organizzata la giornata scolastica con tutte le materie previste nel piano di studi?

Le lezioni iniziano alle 8: 20 e terminano alle 16: 30 e dalle 13: 30 alle 14: 30 c’è una pausa pranzo.  Una volta a settimana, il mercoledì, le lezioni terminano alle 17: 30 ed il sabato alle 13: 30.
Il liceo si avvale di una mensa scolastica che segue una dieta alimentare appropriata al fine di fornire il giusto quantitativo calorico rispetto l’attività fisica che viene quotidianamente praticata.

I ragazzi sono impegnati quotidianamente fino le 16: 30, come viene organizzato lo studio a casa?

Il piano di studi prevede ore di 60 minuti, partendo dalla constatazione che il numero d’alunni per classe è di un massimo di 15, la maggior parte del lavoro didattico viene svolto nelle ore d’insegnamento. I docenti hanno l’opportunità, di effettuare un lavoro individuale e mirato riducendo ad un ripasso lo studio a casa. Prescinde da questo metodo lo studio dello strumento al quale l’alunno deve dedicare giornalmente un impegno di 15 min.

Nell’anno scolastico 2010/2011 verranno attivati in tutta Italia Licei  Coreutico   Musicale. Quali sono i vantaggi e gli sbocchi lavorativi? Quale titolo consentirà l’insegnamento delle materie artistiche di indirizzo?

Per volere del Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini verranno attivati in tutta Italia Licei Coreutici Musicali. IL Liceo Coreutico Musicale di Satriano esiste ormai da 10 anni anticipando notevolmente la Riforma Moratti in Primis e adesso il decreto Gelmini. Questo dovrebbe far riflettere sull’importanza dell’indirizzo e su come un Istituzione già presente e operativa da 10 anni possa offrire il massimo della professionalità e competenza fortificata dall’esperienza sul campo.

L’apertura di questi Licei offrirà, inoltre,  nuovi posti di lavoro e legittimerà la presenza e la competenza di nuove figure professionali ovvero gli insegnanti delle materie di indirizzo:insegnanti di danza ,di canto,di recitazione,di scenografia,di strumento musicale.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu